Cipollini sbaglia strada, Granger conquista il 68° Giro del Montalbano

Cipollini sbaglia strada, Granger conquista il 68° Giro del Montalbano

L’inglese Benjamin Granger si è aggiudicato in solitudine il 68° Giro del Montalbano con partenza ed arrivo a Bacchereto di Prato. Sfortunata la grande prova del giovane neo promosso Edoardo Cipollini che viaggiava al comando con Granger quando ha sbagliato il percorso di gara dando via libera all'avversario, unico ad essere rimasto a ruota del lucchese sull'irta asperita di Madonna di Papa.

L’inglese della MG Kvis Colors For Peace non ha potuto fare altro che insistere da solo verso il traguardo, visto che gli immediati inseguitori, trascinati dall'ottimo Nicolò Garibbo, che bissa il secondo posto dello scorso anno, si stavano avvicinando.

Granger e Cipollini sono andati in fuga con altri 4 ciclisti dopo appena 27 km che hanno ceduto nel finale al forcing in salita di Cipollini che è rimasto ingannato dal previsto cambio di percorso (annunciato prima della gara) che accorciava l'ultimo giro di gara per andare al traguardo.La staffetta ha percorso la giusta strada, il corridore della MBHbank Colpck ha invece svoltato lasciando all'avversario la strada libera verso la vittoria. Un disattenzione fatale che è forse costata la prima vittoria stagionale al giovane promettente Cipollini ma che non influenza la bella prova sfoderata in una gara durissima.

La gara ha ricordato Luigi Bellini e Luciano Lenzi, che organizzarono la prima edizione nel 1954. E per la gara quest’anno un tocco di internazionalità con il successo in solitaria del forte inglese Benjamin Granger della MG Kvis Colors For Peace, squadra adottata anche dalla Seanese Corse ovvero la società organizzatrice di questa corsa, assieme all’appassionato Comitato locale del G.S. Bacchereto. 

Il secondo posto è stato conquistato da Garibbo vincitore a Empoli 24 ore prima che ha preceduto Belleri apparso in ottima ripresa dopo la sua brillante partenza stagionale. 
Al Giro del Montalbano hanno preso parte 144 corridori e gara che ha fatto registrare alla distanza una notevole selezione, sia per il caldo che per i 4 passaggi dal “muro” di Madonna del Papa con gran premio della montagna nel ricordo di Gastone Nencini, vinto da Cipollini protagonista sfortunato di questa bella corsa.

Per vedere la fotocronaca integrale della gara: clicca qui

Per vedere gli highlights della gara: clicca qui


ORDINE DI ARRIVO

1) Benjamin Granger (MG Kvis Colors For Peace) km 157, in 3h53’, media km 41,546;
2) Nicolò Garibbo (Technipes InEmiliaRomagna) a 35”;
3) Michael Belleri (Hopplà Petroli Firenze Don Camillo);
4) Francesco Parravano (Aran Cucine Vejus);
5) Lorenzo Masciarelli (MBHbank Colpck);
6) Sasso;
7) Carollo;
8) De Carlo;
9) Cavallo;
10) De Laurentis.

Instagram - https://www.instagram.com/pettinati_communication/
Valter Pettinati abita a Fucecchio, frazione San Pierino, sin dalla nascita.
Giornalista pubblicista Fotoreporter, iscritto all'Albo dei Giornalisti della Toscana. Segue lo sport in genere con particolare attenzione al ciclismo, sport che ha praticato fino al professionismo.
Promuove aspiranti modelle/fotomodelle con shooting, backstage, video promo e strategie di comunicazione e marketing.
Fondatore e direttore di calciodonne.it, prima testata giornalistica dedicata al calcio femminile, online dal 1995.
Giornalista Fotoreporter Videomaker

Related Articles